Bellydance Evolution: Heather Aued un curriculum da Superstar!


In occasione dell’arrivo in Italia della quarta produzione Bellydance Evolution "Fantasm Odissey of Dreams", incontriamo Heather Aued, stretta assistente di Jillina e collaboratrice del progetto Bellydance Evolution sin dalla sua prima edizione.

1. Heather come hai scoperto la Danza Orientale? Ho conosciuto la Danza Orientale da grande. Avevo 18 anni quando una mia amica, che faceva parte della compagnia locale di Jillina “Sahlala Dancers”, mi chiamò per farne parte. Cercavano una danzatrice preparata in altri stili di danza, che potesse imparare velocemente delle coreografie e potesse essere una “fake bellydance” per aiutare a riempire lo show. Mi sembrò molto divertente, quindi accettai e da lì non ho più lasciato la danza orientale.

2. Come sei diventata assistente di Jillina? Ho cominciato ad assistere Jillina molto presto, durante il periodo delle Sahlala Dancers. Quando Jillina iniziò il Tour con le Bellydance Superstars, io diventai l’Assistant Director delle Sahlala e iniziai a gestire le prove e gli spettacoli. Quando Jillina aprì l’Evolution Dance Studios nel 2007, lei mi chiese di diventare il manager e portare avanti lo studio per lei. In seguito nel 2009 quando Jillina creò lo show Bellydance Evolution, io ero con lei durante la creazione della compagnia e per l’aiuto coreografico e la direzione. Possiedo un background di recitazione, quindi ho contribuito per l’aspetto teatrale dello show.

3. Quanti anni sono che lavori con Jillina? Lavoro con Jillina dall’età di 18 anni, quindi sono 17 anni che collaboro con Jillina.

4. Come puoi descrivere il progetto Bellydance Evolution, perché si può considerare un cambiamento della Danza Orientale? Penso che il cambiamento sia rappresentato dal portare in scena una trama, insieme all’infusione di atri stili di danza. Stiamo cercando di portare maggiore conoscenza delle Danze del Mondo al grande pubblico. Il nostro progetto dà inoltre un’opportunità a ballerini provenienti da tutto il mondo di far parte di uno spettacolo e poi di farli entrare in un network comune di successo, alcuni di loro hanno sono diventati famosi istruttori di workshops internazionali. Il nostro scopo è anche quello di lanciare la carriera dei ballerini.

5. Quant’è importante l’esperienza Bellydance Evolution? Penso che l’esperienza sia importante perchè insegna ai ballerini tutti gli aspetti creativi di uno show di larga scala. E’ inoltre una sfida che li spinge oltre la loro comfort zone, per cui loro diventano sempre dei migliori ballerini.

6. Come hai aiutato Jillina in questo importante progetto?

Mi occupo moltissimo del dietro le quinte di BDE. Io guardo i video delle audizioni con Jillina e aiuto per la selezione delle vincitrici. Inoltre aiuto per decidere quali parti assegnare alle danzatrici nello spettacolo. Aiuto nelle coreografia dello show e la direzione, e la gestione del tour. Gestisco i contratti con gli sponsor e tutto il coordinamento dei voli per il cast principale, creando gli orari di prove ecc.

7. Come prepari e motivi le nuove ragazze di BDE?

Noi assegniamo le loro parti e i video delle prove 1-2 mesi prima della settimana di prove. Diamo loro anche una data di scadenza entro la quale devono aver imparato le loro coreografie ed entro la quale devono registrare un video, con l’esecuzione coreografica e inviarcelo. A questo punto noi inviamo il nostro feedback sui videos. In questo modo siamo sicuri che, quando sarà il momento della settimana effettiva di prove, a pochi giorni dello spettacolo, le ragazze conoscono le coreografie. Il lavoro sarà quindi solo quello di inserirle nelle formazioni, imparare a danzare insieme come un gruppo e pulire. I giorni di prove sono lunghi e intensi. Ogni giorno lavoriamo per migliorare la coesione del gruppo, in modo che tutti imparino di più l’uno dell’altro, per connetterci maggiormente a livello personale ed avere maggiore sinergia sul palco. Eseguiamo inoltre molto riscaldamento e tecniche di danza moderna che ci aiuta nel rafforzamento dei ballerini e a prevenire le lesioni.

8. Quale importante consiglio vuoi dare alle nuove danzatrici?

Allenatevi, allenatevi, allenatevi. Ballerine non potete immaginare quanto sia importante allenarsi per diventare sempre di più una brava Bellydancer. Abbiate un buon atteggiamento e arrivate pronte al lavoro. E’ intenso e ci dobbiamo muovere molto velocemente durante le prove, quindi preparatevi ad essere concentrate , lavorare duro e divertirsi.

Vedremo danzare questa grande professionista sul palco del Teatro Orione il 26 Novembre, per il progetto Bellydance Evolution "Fantasm Odissey of Dreams" promosso a Roma da Maryem Bent Anis annesso alla manifestazione Marhaba Rome Festival - 11^ Edizione, che coinvolge danzatrici di tutto il mondo nella capitale e innalza il nome della danza orientale in Italia.

Per i biglietti scrivere a: festival@taus.it

Per il programma: www.taus.it/festival

ENGLISH VERSION

1. How did you discover Bellydance ?

I always knew about bellydance growing up. When I was 18 years old a friend of mine was in Jillina’s local bellydance company, Jillina’s Sahlala Dancers. She called me up because they were looking for a dancer that had training of other styles of dance that could learn choreography quickly and could “fake bellydance” to help fill in for a show. It sounded like fun so I said, “Yes” and have been doing it ever since.

2.How did you begin Jillina assistant ?

I started assisting Jillina early on during my time with the Sahlala Dancers. Once Jillina started touring with the Bellydance Superstars, I became the Assistant Director for Sahlala and would run the rehearsals, create the performance schedule etc. When Jillina opened Evolution Dance Studios in 2007, she asked me to be the manager and run the studio for her.

Then in 2009 when she created Bellydance Evolution, I was with her for the creation of the company and helped with the choreography and directing. I have an acting background so I helped with the theatrical aspects of the shows.

3. How many years you worked with Jillina?

I have been working with Jillina since I was 18, so it will be 17 years this coming February.

4. How can you describe the Bellydance Evolution Project, why it is considered a changing of Oriental Dance?

I think because we bring in a storyline and infuse other styles of dance we are trying to bring more awareness of World dances to the mainstream. We are also giving an opportunity to dancers from all over the world to be a part of the show and they then get to network with each other and some have gone on to become successful dancers and workshop instructors all over the world. So, we are helping launch dancer’s careers too.

5. How was important for the Bellydance Evolution experience?

I think the experience is important because it teaches dancers all the aspects of creating a large-scale show. It also, challenges them and pushes them out of their comfort zone so they can become even better performers.

6. How you help Jillina in this important project?

I handle a lot of the behind the scenes things for BDE. I watch the audition videos with Jillina and help select the winners. I also help deciding which dancers will do which parts in the show. I help choreograph and direct the shows as well as tour managing. I handle the contracts with the sponsors and all the coordinating of flights for the main cast, creating the rehearsal schedules etc.

7. How you train and motivate the new girls of BDE?

We give them they dance assignments and rehearsal videos 1-2 months before the rehearsal week. We also give them a deadline to learn their dances and have them film themselves doing the dances and send them to us to review. We then give them feedback on the videos. That way when we start the group rehearsals a few days before the show, we know that everyone knows the choreography and its now just about getting them into the formations, learning to dance together as a group and cleaning.

The rehearsal days are long and intense. So, we start each day with bonding exercises so that we all learn more about each-other and it helps us connect more on a personal level and that then helps the dancers connect more on stage. We also do more of a modern dance warm up and technique to help strengthen the dancers so they can become even stronger dancers and to help prevent injuries.

8. Which important advice you give to the girls?

Cross train, cross train, cross train. Dancers don’t always realize how important it is to cross train so that you can become an even better bellydancer. Have a good attitude and come ready to work. It is intense and we have to move very fast during rehearsals so be prepared to focus, work hard and have fun.

We will dance this big professional dancer on the Teatro Orione stage on 26 November 2017, for the project Bellydance Evolution "Fantasm Odissey of Dreams" sponsored in Rome by Maryem Bent Anis included in the big event Marhaba Rome Festival - 11^ Edizione, which involves dancers around the world in Rome and raises the name of oriental dance in Italy.

For tickets write to: festival@taus.it

For programm: www.taus.it/festival

#News

0 visualizzazioni
Eventi in programma
Marhaba On-line Festival & Academy - SUMMER EDITION
Sat, Jun 27
On-Line Live Streaming
Jun 27, 10:00 AM GMT+2 – Jul 11, 11:00 PM GMT+2
On-Line Live Streaming
New concept of education in Belly Dance through new online system of dance classes. If you want to improve your belly dance technique , join our FULL INTENSIVE PROGRAM of 2 FULL WEEKS - 49 hours of classes. The Program is possible to watch as many times as you want until 30 August 2020.